Serving: per le Feste

Blog di antropologia del cibo

Sciuriddu (fiorellino)

Lo portarono che ancora non riusciva nemmeno a camminare e stare in piedi, acciuncava e caria. Un biberon per dargli da mangiare, lo addubbavamo fino a farlo crollare insallanuto. Per arricamparlo ho costruito una casetta tutta di cartone dentro l’orto di casa mia. Passavo tutto il giorno vicino al suo canuto tepore ascoltando un cuore agitato e potente. Friccicavu talmente tanto che non…
Leggi tutto

Architettura dell’Equilibrio

Profondità, altezza, spessore, equilibrio. Vincere la forza di gravità è la scommessa della nuova cucina che propone piatti all’insegna della staticità organica per agognare un processo progettuale a mio parere solo ed esclusivamente per farsi una foto. Si perché come la TV la foto è bidimensionale schiacciata piatta su se stessa. Provate a fotografare una…
Leggi tutto

Ostriche gratinate allo Zenzero

Pensate che siano i molluschi più pregiati del nostro mercato di pesce? Sicuramente, a meno che non andate in pescheria  5 minuti prima della chiusura festiva. Io lo faccio spesso e compro tutto ciò che non può passare sotto le grinfie dell’abbattitore e che deve essere consumato fresco. Le ostriche per esempio.

Maccarruni e Minchiareddhi

Italiani siete tutti dei Maccarruni e Minchiareddhi! E come possiamo dargli torto. Ma “mo me te magno” e dopo penseremo alla legge di stabilità. Per adesso accontentiamoci dei Maccarruni, i Minchiareddi la prossima volta.

Ius sanguinis ordinario razzismo

Le razze bovine sono classificate secondo le loro attitudini prevalenti: da latte o da carne una volta anche da lavoro. Le più famose in italia sono la Chianina, Marchigiana, Piemontese, Romagnola, Maremmana, Podolica, la Fassona Piemontese e  la più famosa rimane l’italiana  Frisona. Caratteristica della razza Frisona è la pezzatura bianca e nera sul mantello, particolarmente adatta come bovino…
Leggi tutto

Italian Pie: Focaccia al salame piccante

Il primo assaggio non si scorda mai! .. pensavamo in continuazione di fare l’amore, ma non c’era mai stato momento giusto ne il posto.. ho sempre avuto paura del fatto… …provare felicità e tante emozioni anche se dopo settimane lo rivivi… e senti le farfalle allo stomaco.. Avevamo deciso di farlo ma non sapevamo dove.…
Leggi tutto

Pastiera o Pasturedda

Non c’è niente che mi ricorda più di questo, Pastiera o Pasturedda, tortino salato della Pasqua in Sicilia in provincia di Ragusa. Evidente la derivazione etimologica del termine, bucolica pastorale, infatti il ripieno di questi tortini era tradizionalmente fatto con le interiora di agnello. Oggi ci sono versioni rivisitate sia con la carne trita di Manzo, sia di…
Leggi tutto

Impanate d’Agnello Ragusane sono piatto celebrativo

Non c’è festa senza pianto ne cibo senza Impanate d’Agnello Ragusane. Così recita un detto siciliano. Dopo il Lamento e la Passione del venerdì Santo celebrata con rituali drammaturgichi popolari dove miti e riti pagani dionisiaci e quelli religiosi del cristianesimo si incontrano, la Pasqua è una apoteosi di piatti tipici della tradizione. Nel Ragusano,…
Leggi tutto

Coniglio stemperato con tortino di couscous al finocchio

Vi chiederete cosa vuol dire? Coniglio alla stemperata è la traduzione siciliana di cunigghiu a’ stimpirata. Stemperare ha come sinonimi attenuato, sminuito. A casa mia in campagna, in sicilia, molto ma molto tempo fa, prima di distruggere i boschi, i vigneti, le mandorle, gli uliveti, le carrube, i giardini con le arance e limoni, il lavoro, la dignità… esistevano i conigli e le lepri. Le campagne erano abitate da una fauna straordinaria quasi da far paura di notte. Non c’era luce elettrica e si stava a lume di candela e di lanterna a petrolio.

Ricette per il Futuro: pane e acqua

In questi giorni di ferrata campagna elettorale tutti parlano di ricette per futuro. Anch’io vi voglio proporre la mia.

MiG-21 il pane di Natale

Siria, 23 dicembre 2013: ad Halfaya Mig-21 lanciano bombe sulla folla in fila per il Pane. Uccidono più di trecento persone tra donne e bambini, cittadini siriani di fede cristiana intenti a preparare il Natale. Come il cacciatore che sia apposta vicino all’acqua sicuro che la preda, assetata, inerme e serena perché vicino alla alla…
Leggi tutto

Sabbenerica: bucce di arancia candite

I miei nonni Turi e Giovannina abitavano a San Milasi “prutitturi” per i Siciliani, San Biagio per il continenente, antico quartiere popolare sui pendii della valle dell’Ippari. La casa era un saliscendi di scalini. Appena entrati si scendevano i primi, qualche sedia di paglia per il ricevimenti veloci, una foto del bisnonno  a cavallo, soldato nella prima…
Leggi tutto

abbabbaFOOD.com di Salvo Nicastro is Spam proof, with hiddy
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.