Ingredient: Burro

Blog di antropologia del cibo

Come è dolce questo amaro

Io odio i francesismi in cucina sono amari. Lo so, e non sono un nazionalista tutt’altro. Ma c’è qualcosa che non ho digerito, sarà stato il dolce? Perché la Gioconda sta al Louvre? Perché i cavalli di san Marco stanno in Francia? Lo so è difficile chiederne la restituzione, direi anche assurdo perché i Francesi…
Leggi tutto

Un ermafrodite in cucina: Arancino o Arancina?

Arancino o Arancina? Nella parte occidentale dell’isola questa specialità è conosciuta come “arancina”, mentre nella parte orientale è chiamata “arancino”. L’arancino/a è stato importato dagli arabi che erano soliti mangiare con le mani riso e zafferano condito con erbe e carne. Quando i siciliani hanno visto mangiare il riso con le mani con al centro…
Leggi tutto

Do it! Macallè

Do it! Da sempre, penso dalla lallazione, da quando cioè con tutta la mia famiglia mi recavo nella piazza del paese nelle assolate domeniche siciliane a comprare dolci,  mi sono sempre chiesto il perché di un nome così grottesco, buffo ed inusuale per un dolce come il Macallè.“E’ un Macallè” epiteto usato per indicare un…
Leggi tutto

I Timballi tra la fame e l’abbondanza

Workshop con show cooking presso Eatitaly del 9 Marzo TITOLO: I Timballi tra la fame e l’abbondanza. La cucina siciliana di popolo e di nobili signori attraverso il progetto gastronomico del “timballo”. Serata organizzata e patrocinata da ANTONANGELI/ARCLINEA/MISURAEMME/W&B JACUZZI INTRODUZIONE E MENU’ DELLA SERATA Il Timballo è una invenzione culinaria per la conservazione, trasporto, consumazione e presentazione…
Leggi tutto

Minestra d’Orzo perlato al latte di Soia

L’orzo è una fonte incredibile di minerali e vitamine oltre che di proteine. Alimento molto usato nella storia antica con delle proprietà medicamentose portentose antiinfiammatorie per tutto l’apparato gastro intestinale. E’ un ottimo antisettico e di facile digestione.  

Pizzoccheri risottati con Broccoli

La tecnica del “risottare” la pasta è semplice e di grande utilità. Come ben si comprende si tratta di un metodo ereditato dal risotto, cucinando la pasta lentamente in padella con i liquidi dei suoi condimenti. Il vantaggio di questa tecnica è quella di non disperdere l’amido della pasta nell’acqua e di concentrarla per addensare il…
Leggi tutto

Lasagne con ragù di Ossobuco

Lasagne con ragù di Ossobuso con besciamella allo zafferano al profumo di agrumi

Santa Lucia: Arancini al Baccalà

Santa Lucia martire cristiana morta a Siracusa il 13 dicembre del 304. La santa degli occhi e della vista, la santa della Luce.  Si festeggia il 13 dicembre, la luce che sparisce. In sicilia si racconta che intorno al 1600 dopo una lunga carestia, portarono in processione la santa per le vie della città di Palermo.…
Leggi tutto

Osso Buco con Banane alla Mana Roquez

Perchè un Osso Buco alla Mana Roquez? Semplicemente perchè grazie a Dio è riuscita a non metterci una banana! Cos’è un primo, un secondo, un piatto unico? Ci sono vari modi per servirlo e prepararlo, un vero capolavoro della cucina Milanese. Impossibile non pensare al Risotto alla milanese quando parliamo di Osso Buco o di…
Leggi tutto

Venere Nero e la Zucca

Recipie dedicated to Jo and Ja La bellezza è Nera? Si la bellezza è nera, oscura e misteriosa. Scompare nel buio ed appare nella luce. Nero non è la mancanza, l’assenza, Nero semplicemente è il tutto. Che trappola etnocentrica in cui il diverso è inferiore, primitivo, barbaro, perfino impuro, cattivo, violento. Nero, una trappola semantica che…
Leggi tutto

Il terrore: Culorva o MUOS

Si tratta di un mitico animale dei miei ricordi fantasy, rivelato tra parole raccontate e gesta di fantasie popolari, nelle affinità ancestrale della paura e dell’ignoto, pratica educativa dei canuti del villaggio. Gli uomini crescono solo se hanno paura, altrimenti rimangono solo dei bambini. Un irrefrenabile desidero di mostri, di diversità naturali che danno vita ad…
Leggi tutto

La ricetta Se-greta: Raviolo Limitato

Non è un Raviolo chiuso perché non ha bordi, non è un raviolo aperto perché nasconde il ripieno, allora non può che essere un Raviolo Limitato. Il Segreto è una separazione dal SE. Il segreto esiste solo nel momento in cui lo nascondi e lo sveli. Il segreto è segreto se è segreto per qualcuno. “Ho un segreto ma non te lo dico”. Misterioso quasi sovrannaturale il segreto va separato da se stessi per esistere.

abbabbaFOOD.com di Salvo Nicastro is Spam proof, with hiddy
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.