Arancini al Baccalà al riso Venere

Blog di antropologia del cibo

Arancini al Baccalà al riso Venere

Penso e sogno arancini da qualche tempo, è come un’ossessione. Questa è quella che a mio parere merita di essere raccontata, ispirato dagli occhi di Santa Lucia. Arancino e  baccalà, abbina due idee di cibo a cui voglio molto bene e  con cui sono sentimentalmente legato. Baccalà lo troviamo conservato sotto sale oppure già ammollato. Se si acquista salato, occorre mettetelo in acqua per circa 48 ore, cambiando l’acqua più volte. Per capire se è pronto bisogna assaggialo, dovrebbe risultare morbido e non salato. A quel punto strizzatelo e asciugatelo. Il riso Venere è un riso integrale dal colore nero che diventa viola in cottura con un gusto particolarissimo e profumato. Un riso provocante, inquieto ed avvolgente. Inizialmente ti intimorisce, ma se hai il coraggio di assaggiarlo ti abbraccia. Mi piace per questo.

Se non vedi gli ingredienti e le istruzioni di questa ricetta, registrati al sito per abilitare la parte riservata.

Print Friendly, PDF & Email
close
abbabbaFOOD.com di Salvo Nicastro is Spam proof, with hiddy
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.