Bufalina: stasera Pizza e Birra

Sabato sera a casa in famiglia con qualche amico a parlare del + e del –
C’era La Russa che sosteneva che Mussolini è stato un grande statista. Monti che parlava della riduzione graduale delle tasse. Quel simpaticone di Maroni, che tra una birra e l’altra, incalzava nel sostenere la collusione tra PD e MPS. Bersani, sigaro in bocca, provava a difendersi offrendo birra ad Ingroia. Grillo se ne esce, bello bello, ma perché non buttiamo un po di bombe a Montecitorio?. Berlusconi era in un altra stanza, non sappiamo a fare cosa.
Mentre nel cunese Zia e nipote rubano per fame e i CC gli regalano la borsa della spesa.

Stasera Pizza e Birra aspettando che si alzi il PIL ……..#B@èUè&FòèAòLklAl%

Stasera Pizza

By 02/02/2013

Nella Pizza fatta in casa troviamo due ingredienti essenziali: la semplicità e la simpatia. Acqua, farina, sale e lievito. Basta poco per buona pizza casalinga: pasta ben lievitata, ben cotta ed  ingredienti di qualità. A me piace integrale,  non amo molto le farine eccessivamente raffinate. Il segreto di una buona  pizza fatta in casa, con forni che non superano i 220 gradi, è nella doppia cottura: la prima dell'impasto, o con solo olio se pizza bianca, o con il pomodoro se pizza rossa, di circa 8-10 minuti alla massima temperetaura. La seconda cottura  aggiungendo il resto degli  ingredienti ad una temperatura più bassa di circa 180 gradi. Alcuni ingredienti necessitano di una precottura.  Se sono verdure magari alla piastra, se sono patate sbiancate, se sono salsiccia leggermente in padella e via dicendo. Infine aggiungo  mozzarella e formaggi. La pizza è come la musica ha una varietà infiniti di accordi.
Vi propongo in questo post una pizza con pasta semi integrale, pomodoro e mozzarella di bufala.

  • Prep Time : 2h 00 min
  • Cook Time : 20 minutes
  • Yield : 5
  • Allergens :
Nutrition facts (per portion) : 0: 271; 1: 7,39; 2: 8,05; 3: 19,31;

Ingredients

Instructions

Per l'impasto

  1. Intiepidite l'acqua a circa 35 gradi
  2. Fate sciogliere il lievito con un pò di acqua tiepida con lo zucchero
  3. Lasciatelo qualche minuto fermentare fino a che non si formino delle bollicine in superficie
  4. Sciogliete con un pò d'acqua tiepida il sale
  5. Ponete le farine in una spianatoia e miscelate
  6. Formate una fontana al centro
  7. Versate prima l'acqua con il lievito e dopo l'acqua con il sale e l'olio
  8. Partendo dal centro impastate facendo attenzione a non rompere la fontana
  9. Aggiungete altra acqua tiepida
  10. Impastate fino alla consistenza desiderata, elastica e non appiccicosa
  11. L'impasto dovrebbe risultare liscio e morbido
  12. Fate una pagnotta riponetela in un recipiente, ricordandovi che crescerà di volume
  13. Coprite con un panno da cucina e una copertina di lana, riponetela in un luogo asciutto e protetto
  14. Dopo circa un ora, i tempi variano a seconda dell'ambiente, degli ingredienti usati e dalle condizioni atmosferiche, la pasta raddoppierà di volume
  15. Rimpastate e lasciate riposare ancora. Nel frattempo andate preparare i condimenti.

Per i condimenti

  1. Tagliate la mozzarella di bufala a cubetti e lasciate filtrare il suo liquido
  2.  Condite la salsa di pomodoro con sale e origano

Preparazione

  1. Cospargete di farina uno spianatoio
  2. Sezionate l'impasto secondo la dimensione delle vostre teglie e secondo gusti più o meno spessi della pizza
  3. Fate delle pagnottelle e stendete la pasta con il mattarello fino a dimensione e spessore desiderato
  4. Lasciate riposare e nel frattempo accendete il forno alla massima temperatura
  5. A temperatura raggiunta, 250 gradi sono l'ideale,  aggiungete alla pizza la farcitura di pomodoro, condite con olio d'oliva, aggiungete origano fresco ed infornate
  6. Dopo circa 8-10 minuti sfornate le teglie e completate con la mozzarella o altri condimenti
  7. Ultimate la cottura
  8. Nel frattempo cercate di non rimanere senza Birra.

 

 

 

Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento