Riso con crema di melanzane, salsa verde e pistacchio

Violetta è il nome con cui spesso si accompagna la Melanzana. Sarebbe stato anche il nome di mia figlia se non fossero nati tutti e due maschi. Per fortuna perché a me Violetta non piaceva. Non so quanti di voi hanno avuto a che fare con le piante di Melanzane, ebbene si, io sono uno di quei fortunati. Sveglia all’alba, alle 5, perché appena si alza il sole bisogna scappare, le piante di melanzane con il calore esplodono nell’aria, appena li tocchi,  minuscoli peli irritanti. La pianta della Melanzana è una pianta pelosa dai fiori bellissimi dal colore lilla, l’ho odiata dal profondo del cuore perché riluttante alla relazione. Mi irritava la gola, anneriva le mani e gli occhi diventavano rossi, urticava la pelle nuda dell’estate e come se non bastava se non stavi attento ti infilzava sulla pelle aculei terrificanti che si trovano lungo le nervature delle foglie. Un fastidioso prurito sulle caviglie, sulle braccia sulle parti scoperte del corpo. Una pianta veramente antipatica.  E poi tanto delicata, non ama molto il freddo, veniva attaccata dal ragnetto rosso, dal mal bianco, dalla muffa grigia, dalla peronospora. Bisognava concimarla spesso e irrigarla almeno tre volte la settimana. Una vera seccatura. Ma mio Padre e mia Madre l’amavano. Mio Padre perché rendeva bene al mercato, essendo così odiosa e mia Madre perché rendeva bene in cucina, essendo così avida di grassi. Violetta è un nome che adesso adoro e sembra che grattarsi è un pò come fare sesso, caccia via i parassiti del passato.

Riso con crema di melanzane, salsa verde e pistacchio

By 05/07/2013

La Melanzana originaria dall'india fu introdotta in Italia, passando dal meridione, dagli Arabi. Un tragitto classico di tanti merci e di tante culture. Il termine viene da mela non sana, ad indicare che questo ortaggio non è commestibile da crudo  essendo amaro al gusto. inoltre contiene Solanina, una sostanza tossica che si dissolve in parte con la cottura. Pensate che è composta per il 93% di acqua ed a basso contenuto di calorie. Peccato che di solito la cottura è spesso abbinata ad olii di cui la melanzana è una grande divoratrice. Quella che vi propongo in questa ricetta è una cottura dietetica che non necessita di grassi ne di condimenti particolari e ne esalta tutto il suo intenso sapore.

 

  • Prep Time : 50 minutes
  • Cook Time : 30 minutes
  • Yield : 5

Ingredients

Instructions

  1. Lavare ed asciugare le melane
  2. Grigliarle lentamente per circa un ora girandoli fino a completa cottura
  3. Lasciarle raffreddare e spellarle
  4. Creare una crema di melanzane mettendo tutto in un mixer insieme a olio e un pò di aglio
  5. Pulire il prezzemolo, lavarlo ed asciugarlo
  6. In un frullatore mettete prezzemolo aglio e olio, sale e create una salsa verde
  7. Tostare e tritare il Pistacchio
  8. Cucinate il Riso, scolatelo ancora al dente, conservate l'amido di cottura
  9. Saltate il riso insieme alla crema di melanzane, aggiungendo un pò di amido di cottura
  10. A fine cottura mantecate con il Pecorino Siciliano pepato grattugiato
  11. Servite con la salsa Verde al prezzemolo e una manciata di Pistacchio tritato
Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento