L’intervista

E’ una bella lieta sorpresa conoscere e dialogare con Salvo Nicastro. E’ lo Chef executive nella cucina del Ristorante Zafran, al piano terra di uno dei più eleganti Hotel dell’area iblea, di fronte al mare-molo di Donnalucata. In un palazzetto nobiliare di fine ‘800, riportato in vita con interventi e design di alta concezione, Nicastro … Continua a leggere

Di fronte al mare non posso mentire

Nato in Sicilia vissuto al Nord, una storia come tante. Difficile resistere al profumo del gelsomino, al candore della zagara, alla gentilezza del mandorlo, alle regalità dell’ulivo, alla possanza del carrubo. Qui dove nascono i colori dei fichi d’India, gli ortaggi dolci e succulenti, il grano antico, forte e robusto, i legumi “aruci aruci”; qui … Continua a leggere

Prolegomeni del Sushi

Un Giapponese con le truppe americane sbarca in Sicilia: mangia un arancino ma la frittura non la digerisce e rivolta lo stomaco; allora lo mangia crudo tanto è tutto cotto; poi come se non bastasse sostituisce il ripieno con pesce; ma non contento mette il pesce crudo; pensa  e lo rovescia dal dentro al fuori; … Continua a leggere

Mela Cotogna forse il peccato originale

Forse senza la mela non avremmo mai fatto sesso e sarebbe stato il vero peccato.       Forse senza il bozzo in testa di Isaac Newton non avremmo mai scoperto la forza di gravità universale       Forse Biancaneve, non avrebbe conosciuto mai i sette nani in quanto nani. E si sa.. i nani … Continua a leggere

La cucina è la consapevolezza dell’essere

La cucina è la consapevolezza dell’essere. Consapevolezza è presenza, attenzione, amore. La cucina è il luogo più estremo della meditazione, cucinare è come pregare il proprio Dio. Un Dio c’è per tutti o meglio per tutti quelli che riescono a pensarlo, dirlo, scriverlo, quindi quasi tutti, non è necessario crederci. Il cibo esprime amore e gratitudine verso … Continua a leggere

Non chiamatemi Chef!

Mettete dei fiori nei vostri cannoni: lo chef e la brigata, l’arte della guerra in cucina. Malgrado nella vita quotidiana, storicamente sono proprio le donne ad essere al centro della cucina, oggi sono gregari di una cultura gastronomica tutta al maschile. Il lavoro, quello organizzato e ben retribuito non è femminile. La fatica, quella di tutti i giorni, quella estenuante e … Continua a leggere

Do it!

Da sempre, penso da piccolo, da quando cioè con tutta la mia famiglia mi recavo nella piazza del paese nelle assolate domeniche siciliane a comprare dolci,  mi sono sempre chiesto il perché di un nome così grottesco, buffo ed inusuale per un dolce come il Macallè. “E’ un Macallè” epiteto usato per indicare un “minchione” … Continua a leggere

Pagina 1 di 3312345...102030...Ultima »