Non chiamatemi Chef!

Mettete dei fiori nei vostri cannoni: lo chef e la brigata, l’arte della guerra in cucina. Malgrado nella vita quotidiana, storicamente sono proprio le donne ad essere al centro della cucina, oggi sono gregari di una cultura gastronomica tutta al maschile. Il lavoro, quello organizzato e ben retribuito non è femminile. La fatica, quella di tutti i giorni, quella estenuante e … Continua a leggere

Mani di donna

Le cose per essere devono avere una materia e la materia non può non avere una forma. La realtà dunque non è che una relazione tra il pieno ed il vuoto, dove la materia è organizzazione dello  spazio. Non importa se parliamo dell’universo o di un piatto di pasta l’importante è toccare con mano. La … Continua a leggere

Tartare di Gambero Rosso Mazara

Piatto semplice e profondo, profondo come il mare. La delicatezza del Gambero Rosso trova slancio nella ruvidezza dello zenzero accarezzata dalla morbidezza lipidica dell’avocado. La sorpresa irrompe e deflagra nelle sfere al profumo di rosa  che punteggia un pattern di sapori tra la primavera e l’estate.

Terra matta

Mi sento come una «tartaruca, che stava arrevanto al traquardo e all’ultimo scalone cascavo» penso alla mia vita «maletratata e molto travagliata e molto desprezata» e mi dico «Se all’uomo in questa vita non ci incontro aventure, non ave niente darracontare» Cit. da “Terra matta” di Vincenzo Rabito. Einaudi, Terra Matta è il libro che nessuno ha letto, … Continua a leggere

Limone retato

Simpatico e pratico metodo di servire il limone a tavola: non schizza e trattiene i semi.

Roast-Fish n° 34

“Roast-Fish n° 34”. Arrosto di Tonno all’inglese con scaglie di Sale di Maldon, Pepe Mix, e Olio Extra Vergine di Oliva Monocultivar Tonda Iblea DOP 34 è il numero naturale che viene dopo il 33. 33 è un numero intero privo di quadrati ovvero non è divisibile per nessun quadrato perfetto tranne che per il … Continua a leggere

Nodi in gola

Un piatto freddo, da brividi. Un piatto che gioca tra ordine e disordine alla ricerca di una emozione tra essere riconosciuto e riconoscente per finire in gola separato. Nodi ovvero grovigli, garbugli, impasses, sconnessioni, circoli viziosi, vincoli come le relazioni familiari ed interpersonali dove l’idea soggettiva del comportamento degli altri rappresenta oggettivamente l’altro. Questo intrigo … Continua a leggere

Cous Cous alla regina di Saba

Il cuscus  è la sabbia nel deserto, è la seduzione della mano, la delicatezza dei movimenti, la lentezza del tempo che dura una vita, il piacere duttile e sensuale del gesto, un gesto religioso. Probabilmente il termine che più simboleggia la ritualità gastronomica del cuscus è l’aspersione. Una parola dal grande significato sacrale che simboleggia … Continua a leggere

Tenerezze estive di Tenerume

Era estate era tempo di Tenerume e Tenerezze. Che voglia di tenerezze, di qualcuno che ti tocca con le mani, con la vista, con le parole, con il cibo, non importa. Abbiamo bisogno d’amore per “sentirci”. Perché “sentirci” è una necessità di vita. Ci sono tanti modo per “sentirci” dentro. Ci sentiamo quando qualcuno ci tocca e circoscrive il nostro corpo con … Continua a leggere

Pagina 1 di 3212345...102030...Ultima »