Retrorunning: Risotto Gamberi e Carciofi

Sono indeciso se andare indietro come i Gamberi oppure diventare rosso come un Gambero. Ed ho deciso di andare indietro diventando rosso. Ogni cento passi fatti all’indietro corrispondono, da un punto di vista del fitness a 1000 passi. Non ci crederete ma esiste una disciplina sportiva chiamata “retrorunning” che si basa sulla corsa all’indietro.  RetrorunningCorrere all’indietro ha dei notevole benefici sia nel bruciare calorie che nel riequilibrare la postura e nell’ agevolare lo stress dei legamenti e delle giunture.  Infatti esiste anche una disciplina riabilitativa. Il  “Retro Training” è molto efficace per i traumi del piede, della caviglia, della gamba inferiore, del ginocchio, della coscia e dell’anca. Inoltre migliora il nostro coordinamento corporeo,  ci aiuta nell’equilibrio e nella percezione e nella capacita di reazione. Chiunque si sia cimentato in questa pratica saprà quanto sia difficile e pericolosa e soprattutto si sarà accorto quanto essa sia legata alla sicurezza che noi affidiamo alla vista. Ci sono molti studi sull’argomento ma quello che ho trovato più interessante è del Prof Alan Arata e del Professor Barry Bates dell’Università dell’Oregon

BENEFICI DELLA CORSA ALL’INDIETRO

– Questa aumenterà il vostro VO2 del 31%. (ndr ossigenazione del corpo)
– Questa stimola il sistema cardio-vascolare (15% in più).
– Questa permette di correre ancora più velocemente in avanti.
– Questa imprime una nuova energia nella vostra vita.
– Questa dà sollievo alle vostre articolazioni.
– Questa sviluppa agilità e potenza nelle vostre gambe.
– Questa sviluppa i vostri quadricipiti che sono i più sollecitati.
– Questa fortifica la muscolatura della caviglia, delle tibia e delle ginocchia.
– Questa aiuta alla guarigione delle ferite dell’inguine, dei tendini, delle storte.
– Questa neutralizza certi squilibri muscolari e legamentosi
– Questa aumenta considerevolmente la vostra velocità e la vostra resistenza.
– Questa aiuta a realizzare i vostri potenziali umani e sportivi.
– Questa sviluppa i vostri recettori sensoriali e propriocettivi.
– Questa sviluppa i vostri potenziali interiori e la vostra creatività.
– Questa brucia più calorie (1/3 in più).
– Questa sviluppa la vostra visione periferica e globale.
– Questa è fonte di rigenerazione per il vostro organismo.
– Questa sviluppa il vostro senso dell’equilibrio.
– Questa favorisce il rigenerare cellulare e nervoso.
– Questa è una preparazione a numerosi altri sport.
– Questa raddrizza la vostra colonna vertebrale.
– Questa è un eccellente stretching per il corpo.
– Questa massaggia dall’interno i muscoli addominali.
– Questa migliora la circolazione venosa delle gambe.
– Questa stimola le vostre capacità nervose e morali.
– Questa lotta efficacemente contro lo stress e l’ansietà.
– Questa unifica il corpo, le emozioni e lo spirito.
– Questa connetta il cosciente e l’incosciente.
– Questa sviluppa il senso dell’analisi e della sintesi.
– Questa sviluppa grazia, agilità e leggerezza.
– Questa procura nuove e straordinarie sensazioni.
– Questa permette di creare spazio e … creare un nuovo spazio sono nuove scoperte

UN NUOVO MODO DI CORRERE UN NUOVO MODO DI VIVERE

E pensare che per i Gamberi è solo un modo di scappare lentamente arrossendo, guardando in faccia il nemico.

Riso Gamberi e Carciofi

By 22/05/2013

Questo risotto è stato fatto pensato per renderci la vita un pò più complicata ma spero quantomeno più gustosa. Ho suddiviso la pietanza in elementi essenziali quindi Riso, Carciofi e Gamberi e mi sono chiesto come estrarre il massimo del gusto in questi tre e elementi.  Visto che volevo fare un risotto ho pensato la combinazione di tre brodi. Uno vegetale, uno di carciofi, uno di pesce.

  • Prep Time : 60 minutes
  • Cook Time : 20 minutes
  • Yield : 5

Ingredients

Instructions

  1. Iniziamo dal  brodo vegetale mettendo a bollire in acqua fredda Carote, Sedano, Cipolla, Alloro, qualche rametto di Prezzemolo, Rosmarino, Pepe in grani, poco sale
  2. Una volta avviato il brodo Vegetale incominciamo a pulire i Carciofi, eliminando le parti più dure e più esterne fino ad ottenere i cuori e le parti chiare  e tenere
  3. Con le parti dure facciamo un decotto, lasciandoli bollire per circa 30 minuti in mezzo litro di acqua, spegniamo e lasciamolo riposare
  4. Le parti più tenere li riduciamo a spicchietti e li  lasciamo in acqua con una fetta di limone
  5. Adesso laviamo e puliamo i Gamberi togliendo la testa, il carapace ed il filo intestinale
  6. Mettiamo la Testa ed il Carapace in una pentola con mezzo litro di acqua a bollire fino  a creare del Fumetto, il più denso possibile
  7. Filtrate il brodo vegetale, il decotto di Carciofi ed il Fumetto
  8. Iniziamo a preparare il risotto facendo imbiondire lo scalogno e l'aglio con qualche cucchiaio d'Olio EVO
  9. Eliminate l'aglio ed aggiungete i carciofi  a spicchi mescolate a fiamma vivace
  10. Abbassiamo ed aggiungiamo un pò di Decotto di carciofi
  11. Proseguiamo la cottura, aggiungendo Decotto se necessario, fino a cottura ultimata
  12. Lasciamolo asciugare ed aggiungiamo il Riso
  13. Lasciamolo tostare prima di aggiungere del brodo caldo
  14. Mescoliamo e continuiamo ad aggiungere brodo ogni volta che si assorbe
  15. Questo fino a mezza cottura del riso di solito 7/ 8 minuti circa
  16. Aggiungiamo i Gamberi e continuiamo la cottura aggiungendo altro brodo vegetale
  17. A cottura quasi ultimata del Riso Mantechiamo con il Fumetto
  18. Aggiungiamo Prezzemolo e Pepe secondo gusti
  19. Lasciamolo riposare per qualche minuto prima di servire
  20. Se volete decorare lasciate da parte un pò di gamberi che salterete velocemente in padella con un pò di Marsala prima di aggiungerle nel piatto.
Print

 

Lascia un commento