Piovra alla Ligure: che ingiustizia però!

La Piovra spruzza inchiostro dai suoi giornali per difendersi. Vive in ricchi nascondigli rocciosi ed inaccessibili che da fuori possono sembrare fessure e piccole caverne, circondato da una fitta rete di protezione. Si sposta rapidamente strisciando a propulsione per evitare i nemici. Possiede particolari cellule chiamate cromatofori che gli permettono di confondersi con il suo habitat  cambiando colore rapidamente. Usa questa abilità sia per mimetizzarsi che per comunicare con i suoi simili dicendo spesso bugie. La Piovra è avida e senza scrupoli e sfrutta in maniera ignobile il prossimo avvolgendolo. La Piovra è considerata uno degli invertebrati più intelligenti. Il suo sangue è blu e possiede tre cuori. La Piovra è stata condannata per evasione. Una volta catturata è buona in tutte le salse. Che ingiustizia però!

La ricetta e le relative istruzioni sono acquistabili sotto.

[product id=”6558″ sku=””]

 

Lascia un commento