Pane cunzatu con olio DOP Monti Iblei

E’ irresistibile. Il profumo che sprigiona il pane appena sfornato è una tentazione da peccato originale, impossibile resiste. A qualsiasi ora del giorno, in qualsiasi condizione “u pane cunzato” è una benedizione che ti fa pensare che il Paradiso esiste veramente. Ed anche se dicono che da quelle parti il tempo non esiste, secondo me lo puoi contare lo stesso con i pani che continuamente vengono infornati e serviti.
E se per caso nel Paradiso non vendono pane “cunzato” allora non ho dubbi su cosa mi porterei al seguito dell’eternità.

*foto di Susanna Fiori

Pane cunzatu di grano antico Tumminia con olio DOP Monti Iblei

By 24/05/2015

Instructions

  1. Tagliate il pane ancora fresco e possibilmente caldo
  2. fate dei solchi con un coltello sulla mollica
  3. strofinate il capuliato (pomodoro essiccato e macinato)
  4. Spolverate con origano
  5. Condite con abbondante olio DOP Monti Iblei
  6. Coprite ed affettate
Print

Lascia un commento