Junk Food ovvero irresistibili schifezze

Junk Food ovvero irresistibili schifezze: Hamburger, hot dog, patatine fritte, bibite dolci e gassate, merendine, farine raffinate sono stupefacenti alimentari che creano dipendenza. Numerosi studi scientifici  lo confermano: sono Junk Food, cibi spazzatura, a bassissimo valore nutrizionale. Impariamo a leggere le etichette e a capire gli ingredienti per l’eliminazione completa o per un  per un consumo moderato. L’educazione familiare e la cultura scolastica sono gli unici modi di arginare un fenomeno alimentare che ha coinvolto tutti. Prima di tutto sono cibi del piacere perchè ricchi di grassi e di zuccheri secondo sono cibi economici perchè prodotti industrialmente. Quindi irresistibili schifezze.
Ma obesità, diabete, malattie cardiovascolari, ma anche depressione, aggressività ed alcuni tipi di cancro sono le conseguenza di una cattiva alimentazione. Il Junk Food è nocivo senza alcun dubbio ma solo se ne fa un uso abituale. Imparare a riconoscerlo è la prima vera conquista per una alimentazione sana e consapevole.
Leggere sempre le etichette dei prodotti di uso quotidiano che troviamo facilmente a scaffale, interpretare le sigle, le quantità. Non lasciarsi incantare dalle foto, dalle belle scritte, non lasciarsi incartare dal packaging strabiliante, ricordatevi che quello non si mangia, lo pagate ma non si mangia! Andare fino in fondo nei caratteri più piccoli, minuscoli e quasi invisibili, andare fino in fondo così come fa tutto il cibo che ingoiamo.
Riflettete su cosa è stato aggiunto e cosa è stato tolto. Di solito vengono aggiunti additivi chimici per la conservazione e vengono tolti nutrienti elementari.
E sapete perché? Perché altrimenti i prodotti non si conservano così a lungo da rispettare le regole della logistica e della vendita.
E sapete perché durano più a lungo? Perché nessun microorganismo è così fesso come l’uomo da mangiarlo.

Il workshop analizza e scompone i prodotti normalmente venduti a scaffale nei supermercati e che per caratteristiche alimentari possono essere inserite all’interno della categoria dei  cibi considerati Junk Food.  Impareremo a riconoscerli leggendo le etichette  e cercheremo di riprodurli. Mangeremo e berremo quello che abbiamo comprato e ricomposto, con qualche alternativa.

Verranno presi in esame i seguenti prodotti: Gelato confezionato, Pop Corn, Pizza surgelata, Patatine fritte, Salumi ed insaccati, Wurstel, Dolciumi, Cornetti, merendine, biscotti e dolci da forno, Bibite analcoliche Gassate, Hamburger, Kebab. Impareremo ricette e metodi per sostituirle con altri alimenti.

Sapete chi sono  junk food eate? Sono i nuovi masochisti alimentari!

 

[product id=”7774″ sku=””]

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento