I-phone ai frutti di mare

Siamo alla follia della fine o alla follia dell’inizio? Un contenitore di odori farà da protesi al nostro I-phone, si chiama  ChatPerf viene dal Giappone (e da dove poteva arrivare!) e sarà legato ad una serie di eventi: con la sveglia ti spruzza l’odore del caffè, se ti chiama il tuo capo potremmo abbinarlo all’odore del suo alito, mentre se mi chiama l’amante una spruzzatina del suo profumo preferito. Che confusione di sensi! Immaginatevi di inviare una email al peperoncino, alla cannella o alla lavanda magari al vostro avvocato. Mi sono detto ma perché non preparare un post che spruzza un odore di Fasolari, Cozze e Vongole veraci?

Spaghetti ai frutti di mare

By 28/10/2013

Ingredients

Instructions

  1. Prima di cucinare i Frutti di mare puliteli e fate qualche trattamento
  2. Le Cozze dovrete pulirle eliminando il baffo e raschiando la conchiglia con un coltello
  3. Le Vongole e i  Fasolari  vanno fatte spurgare tenendole a bagno in acqua salata
  4. Scolatele e lavatele bene sotto il getto dell’acqua fredda corrente
  5. Versate in una padella capiente tutti i molluschi e lasciateli aprire
  6. Buttate via quelli eventualmente chiusi
  7. Scolateli non buttando l'acqua di cottura che andrete a filtrare e conservare
  8. Estraete metà dei molluschi l'altra metà lasciateli con la conchiglia
  9. Mettete a soffriggere l'aglio ed il peperoncino e successivamente incorporate i frutti di mare con e senza guscio
  10. Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e fateli mantecare per uno o due minuti nel tegame insieme aglio e peperoncino e frutti di mare allungando con il brodo di cottura.
  11. Ricordatevi di eliminare l'aglio ed aggiungere del prezzemolo tritato prima di servire
Print
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento