Arancino Pistacchio e Menta

Arancino Pistacchio e Menta

By 18/03/2013

L'Arancino al Pistacchio è una favolosa alternativa all'arancino con la carne. Nato sui pendii dell'Etna, grazie alla raccolta del famoso Pistacchio di Bronte, via via si è diffuso in tutta l'isola con grande successo. Non esiste un vero e proprio disciplinare, sono molti i modi per farlo. Quello che vi propongo è un abbinamento tra due regine della cucina siciliana il Pistacchio e la Menta, con una panatura aromatica mediterraneo Rosmarino e Salvia.

Ingredients

Instructions

Per il Riso

  1.  Mettete a bollire 2 litri circa di brodo vegetale
  2. In ebollizione aggiungete il Riso
  3. Tenete da parte a riscaldare altro brodo come riserva
  4. Rigirate come un risotto appena incomincia ad addensarsi
  5. Aggiungete altro brodo se necessario
  6. Lasciate sciogliere in acqua più amido possibile
  7. Amalgamate bene tutto, il chicco di riso dovrebbe avere il cuore ancora compatto
  8. Spegnete e tostate con burro e formaggio
  9. Stendere su un piano il riso a raffreddare rapidamente

Per il Condimento

  1.  Mettete in un frullatore i pistacchi freschi
  2. Aggiungete l'olio d'Oliva
  3. Iniziate a frullare
  4. Aggiungete la menta ed un po di pepe
  5. Amalgamate il tutto con il formaggio

Per la Panatura

  1. Sbattete le uova
  2. Fate un trito finissimo di Rosmarino e Salvia
  3. Preparate un recipiente con il pane grattugiato ed aggiungete il trito

Adesso abbiamo tutte le basi pronte per creare l'arancino. Tutti gli ingredienti vanno lavorate a freddo!

Bagnarsi le mani in acqua fredda, prendere circa 100 gr di riso e stenderlo sul palmo della mano. Chiudere la mano a conchetta, inserire un cucchiaino di condimento, chiudere e creare una sfera.
Passarla nell'uomo e dopo nel pangrattato. E così via. Fatti riposare per qualche minuto sono pronti per essere fritti.

Per la frittura

  1. Portate a temperatura l'olio, 180 gradi è l'ideale
  2. Fate attenzione nell'immersione, aiutatevi con un mestolo
  3. Portate a doratura
  4. Deponete l'arancino su carta assorbente
  5. Lasciate riposare qualche minuto prima di addentarlo, potreste avere delle brutte sorprese
Print

Lascia un commento