Amicizia: Friselle d’Orzo

L’amicizia è un dono senza nessuna ricompensa, è quella cosa che senti senza proferire parola, è quella cosa che assapori senza toccare, emette un profumo rassicurante. Respira profondo quando incontri una amicizia e ricominci dall’ultima frase con cui vi siete lasciati. Ho delle Friselle d’Orzo. Non sono in Puglia ma ho una amica Pugliese in casa che come tutti i terroni, ogni volta che si sposta porta con se un pezzo della propria terra, della propria vita, un pezzo della propria storia. La guardi e pensi che sia diversa, pensi sia cambiata, secca, dura, indifferente. Datemi un un pò d’acqua perchè possa vivere. Ti stringe la gola per il tempo passato, scatenando emozioni e sentimenti dimenticati,  alimentato dal profumo del grano che si risveglia. La Frisella è un cibo che dorme, dorme sonni profondi ma non muore mai, fa solo finta. Fa finta per ingannare il tempo, per essere trasportata e trasportare il suo messaggio. La Frisella è in ibernazione biscottata (cotta due volte), riprende vita solo con l’acqua. La sponsatura delle Friselle è la resurrezione, la gloria del cibo, un gesto semplice, totale, assoluto, lo trovo magico come la vita, la vita che si rinnova e non muore mai, come la rosa del deserto. Un viaggio contro il tempo, acqua e pane per il corpo, olio e sale per lo spirito. Il pane dei Crociati, il grano del Salento, con le Friselle puoi scappare via, lontano, tanto lontano da non ricordarti nemmeno da dove sei venuto. Liberiamo il Santo Sepolcro da ragnatele e cupidigia, deponiamo le armi e facciamoci questo viaggio con una Frisella in mano per assaporare nuove immagini ed emozioni in amicizia e in pace.

Ciao amica Frisia compagna di tanti viaggi maledetti senza meta.

Friselle d'Orzo

By 17/08/2013

Amo le Friselle ed impazzisco per quelle d'Orzo. E pensare che quelle d'Orzo erano riservate alla popolazione più povera. Quella più ricca preferiva le Friselle di grano duro. Il pane della sopravvivenza dal tempo e dallo spazio. Sono cotto due volte come questo bis-cotto dall'amore per le Frisie. Pane biscottato, Acqua, Olio, Pomodoro, Sale, Basilico ditemi che altro pretendete dalla vita.

  • Prep Time : 10 minutes
  • Yield : 1

Ingredients

Instructions

  1. Trovatevi una amicizia Pugliese
  2. Fatevi portare in regalo un sacchetto di Friselle d'Orzo
  3. Tagliate i Pomodori a metà
  4. Eliminate la loro acqua  e filtratela dai loro semi
  5. Bagnate le Friselle con l'acqua dei Pomodori
  6. Nel frattempo cubettate la polpa dei Pomodori
  7. Salate ed aggiungete basilico
  8. Coprite le Friselle con l'insalata di pomodoro
  9. Irrorate con abbondante Olio di Oliva
  10. Aspettate qualche minuto perché si compia il miracolo
Print

Lascia un commento