Joseph: Agnello al melograno

Non è ancora Pasqua ma abbiamo già il nostro agnello sacrificale. Una Chiesa incapace a capire il mondo, lontano dalla gente, dai giovani, dalla sessualità, dalle donne, dalle altre religioni. I preservativi, la procreazione assistita, AIDS, divorzio, aborto, eutanasia, ma che dico qui si parla ancora in latino e si fa messa a livelli preconciliari. “Il volto della chiesa è deturpato dalle divisioni “. Lontano da tutto e da tutti. Attendiamo una nuova luce.

 

Agnello al melograno

By 13/02/2013

Ricetta molto semplice, gustosa e di sicuro effetto. La mia dopo tanto sperimentare ho deciso di renderla essenziale per esaltare i tre elementi che la compongono: agnello, melograno, cipolla rossa. Potete aggiungere anche un po di menta, ma secondo me bisogna veramente esaltare questa relazione  tra parte grassa e selvaggia dell'agnello con la componetene agro dolce del melograno senza comprometterne l'equilibrio. Quello di usare lo spezzatino d'agnello è un modo di utilizzare solo le parte magre e di aiutare la tavola a consumare il piatto senza dover trafficare con coltello e forchetta o per i più impudichi anche le mani. Ideale per accompagnare questo piatto sarebbe stato il riso Basmati preparato in modo pilaf, ma ne ero sprovvisto,  ho trovato in dispensa il Farro, un ottimo sostituto.

  • Prep Time : 40 minutes
  • Cook Time : 30 minutes
  • Yield : 5

Ingredients

Instructions

  1. Sgranate i melograni
  2. Passate in centrifuga i chicchi per estrarne il succo
  3. Tenete in disparte una manciata di chicchi per decorare
  4. Affettate la cipolla
  5. In una padella mettete un filo d'olio e la cipolla
  6. Fatela sudare insieme a rosmarino ed alloro
  7. Aggiungete lo spezzatino d'agnello, dopo aver eliminato eventuali parte grasse
  8. A metà cottura togliete le foglie d'alloro e il rosmarino
  9. Coprite con il succo di melograno
  10. Fate addensare lentamente
  11. Servite con un tortino di Farro e i chicchi di melograno lasciate da parte
Print

 

2 Responses to Joseph: Agnello al melograno

  1. Fleury Francois

    Dirai che in dieta in un ospedale ayurvedico legere la tua pasqua papale sembra sacrilegio agnello e frutto del amor che odore mi sento come st antonio nel suo deserto con cibi che arrivano per tentarlo
    ma che diavolo tu sta facendo vorrei fare morire tutti che anno preso le verdure come anticoagulante…
    sempre piacere di leggerti
    Francois

  2. Salvo Nicastro

    il piacere della tentazione è più intenso del piacere stesso, perché il vuoto è desiderio immenso

Lascia un commento