1° Maggio Lasagna

1° Maggio Festa del Lavoro. Oggi sembra un paradosso ma è la festa in ricordo del diritto al lavoro fissato a 8 ore. Il paradosso sta tutto nella Cassa Integrazione. Siamo un paese con un disperato bisogno di lavorare. Vorrei dire che siamo  dei Work Alcoholic , siamo un Paese malato, abbiamo la sindrome da dipendenza dal Lavoro. Qualche anno fa era classificata come una patologia comportamentale  che non distingueva tra la vita professionale e quella personale, familiare. Oggi 1° Maggio 2013 vorrei una interpretazione più coraggiosa ed affermare che è un diritto dipendere dal lavoro e che soffriamo di una crisi di astinenza pesantissima ed angosciosa. 1° Maggio Festa del Lavoro, pioggia, sole, nuvole, campagna, prati, bandiere al vento, musica, grigliate, vino e poi vino ed ancora vino, commemorazioni, discorsi, promesse, amici e compagni, Lasagne si le Lasagne nelle teglie ancora tiepide e profumate.

Lasagne al Ragù

By 01/05/2013

Questa ricetta di Lasagna è volutamente ricca, molto ricca, perché contiene degli extra di cui in questo momento ne abbiamo tanto bisogno!

"...ora et labora.."  ed aggiungo Edere, bibere et gaudere cum magno gaudio

 

 

  • Prep Time : 1h 20 min
  • Cook Time : 40 minutes
  • Yield : 6

Ingredients

Instructions

  1. Preparate il Ragù
  2. Pulire e tritare carota, sedano e cipolla
  3. Ponete in una casseruola dai bordi alti un fondo d'olio ed un pò di burro
  4. Versate il trito di verdure e fate imbiondire
  5. Aggiungete il trito di carne e lasciate soffriggere fino a completa rosolatura
  6. Aggiungete il vino e lasciatelo sfumare
  7. Fate sciogliere il concentrato di Pomodoro in poca acqua e versatelo
  8. Aggiungete infine i Piselli
  9. Salate e Pepate a piacere
  10. Lasciate cuocere rigirando per almeno 60 minuti
  11. Preparate l'impasto della sfoglia, stendetela e tagliatela sottile in rettangoli regolari
  12. Lessate la sfoglia in acqua salata con un goccio d'olio (se volete evitare questo passaggio preparate una Béchamel ed un ripieno molto liquidi aggiungendo del latte alla prima e dell'acqua al secondo)
  13. Sgocciolatela senza asciugarla troppo e mettetela a raffreddare
  14. Preparate la salsa Béchamel facendo sciogliere il burro, poi unite la farina tutta insieme, sbattete con una frusta per far sciogliere i grumi
  15. Aggiungete prima un pizzico di sale, pepe e noce moscata, poi il latte riscaldato
  16. Portate in ebollizione mescolando di continuo fino a quando la salsa Béchamel non si sarà addensata
  17. Adesso preparate una teglia dai brodi alti
  18. Strofinate del burro sul fondo e ai lati
  19. Fate un fondo di Béchamel e sovrapponete un primo strato di pasta sfoglia
  20. Coprite con uno strato di Ragù, qualche cucchiaio di Béchamel e Parmiggiano
  21. Non siate avari con i condimenti
  22. Fate un altro strato con pasta sfoglia
  23. Questa volta oltre al Ragù aggiungete anche la Ricotta
  24. Continuate con la sfoglia e Ragù, qualche cucchiaio di Béchamel tanto Parmiggiano
  25. Ed ancora Sfoglia e Ragù aggiungete le uova sode dopo averle affettate
  26. Continuate fino a completamento della sfoglia alternando gli ingredienti
  27. Ricordatevi di aggiungere la Mozzarella affettata
  28. Infine coprite con un ricco strato di Béchamel
  29. Infornate a 180 gradi per 20 minuti circa a gratinare
  30. Lasciate raffreddare prima di servire
Print

Lascia un commento